Fotoinvecchiamento… come riconoscere rughe e macchie di questo tipo

come-riconoscere-le-rughe

Fotoinvecchiamento: come si riconoscono rughe e macchie di questo tipo?

Sai quali sono le macchie sulla pelle causate da fotoinvecchiamento?

Sai distinguere il fotoinvecchiamento dal cronoinvecchiamento?

Se vuoi correggere un inestetismo, prima di tutto devi saperlo riconoscere, altrimenti corri il rischio di applicare il prodotto sbagliato!

Iniziamo dal fotoinvecchiamento.

In questo caso la pelle appare spessa, infiammata e con rughe glifiche…eeehhh, troppo complicata?

Hai ragione, forse alcune foto possono aiutarti.

Quando la pelle si presenta così, è importante contrastare tutti gli aspetti dell’inestetismo a 360 gradi, altrimenti il miglioramento sarà parziale, di breve durata o nullo!

Ti porto un esempio:

se tratti l’ispessimento della pelle con vari tipi di alfa o poli idrossiacidi (glicolico, mandelico, salicilico, ecc.), il risultato  immediato sarà buono, ma andrà a discapito dell’infiammazione.

Perché?

1º) Gli acidi stimolano il ricambio dello strato superficiale in seguito ad una risposta di tipo infiammatorio (aggiungo infiammazione ad una pelle già infiammata).

2º) Il risultato finale di questa stimolazione è una barriera cutanea fragile!!! Invecchierà prima del tempo!

Se una pelle è già danneggiata dall’eccessiva esposizione al sole, questa non mi sembra la soluzione migliore!

Cosa devi fare?

Come sempre la prima regola è calmare l’infiammazione, per prevenire o ritardare il fotoinvecchiamento.

L’infiammazione mantiene alto il livello dei radicali liberi, delle metalloproteasi (enzimi che distruggono le nostre fibre) e aumenta la glicazione (legame tra zuccheri e fibre, tipico della pelle invecchiata!)

Mi sembrano motivi sufficienti per iniziare il trattamento anti rughe proprio trattando l’infiammazione!

Ci sono diversi modi per calmare l’infiammazione, primo fra tutti evitando di applicare sulla pelle, siliconi, paraffine, nylon, acrilici, ecc.

Il secondo step è sicuramente quello di utilizzare degli attivi con una dimostrata efficacia sugli stati infiammatori provocati dai raggi UV.

Sarebbe importante conoscere quale dovrebbe essere la concentrazione degli attivi indicata dagli studi effettuati, per poter avere garanzie di “funzionalità”.

Ti porto un esempio:

se il prodotto contiene un attivo estremamente performante e la sua efficacia è dimostrata solo con una quantità del 2% all’interno del prodotto,

dovresti assicurarti che nella formula sia presente questa percentuale:

altrimenti è solo marketing e tu stai sprecando i tuoi soldi!😜

Dopo aver limitato l’infiammazione, è importante agire sullo spessore, senza danneggiare la barriera superficiale della pelle.

Anche in questo caso è importante scegliere attivi con efficacia dimostrata, capaci di levigare la pelle rinforzandola e non indebolendola.

Per concludere, (non meno importante), un antiossidante specifico e un regolatore dell’idratazione.

In questo modo l’inestetismo è come dire…. “circondato”!😃

Come sempre mi sono dilungata più del normale, anticipando argomenti che tratteremo nei prossimi blog,

dedicati sempre alle macchie provocate da fotoinvecchiamento.

Se ami essere informata, se vuoi conoscere cose sulla salute e sulla bellezza della pelle che nessuno dice, iscriviti alla mia newsletter.

Riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a capire molte cose sulla tua pelle e a fare scelte più sagge in futuro.

Clicca qui per iscriverti, e scegliere l’argomento più interessante per te.

Se vuoi scaricare l’e-book macchie della pelle gratuitamente clicca qui

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Clicca qui per iscriverti al canale youtube

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco”… è una promessa

Martina 😃

bSoul… bella senza trucco, il sogno di ogni donna

bSoul e una linea cosmetica vegana, certificata ICEA, AIAB, NICKEL TESTED E VEGAN OK

Lascia un commento