Le macchie della pelle del viso… scopri che tipo di macchie hai

Le tue macchie della pelle di che tipo sono Scoprilo subito

Saper riconoscere le macchie della pelle è fondamentale per poterle trattare al meglio.

Ne esistono di vari tipi e con caratteristiche differenti.

Come forse già sai, per me, le macchie della pelle del viso

sono una vera e propria fissazione, visto che per ben 13 anni hanno fatto parte di me.

Per questo motivo la mia ricerca sull’argomento è ormai molto vasta ed è un piacere condividerla con chi, come me, deve contrastare questo fastidioso inestetismo.

La bellezza e la salute della tua pelle dipendono da due aspetti fondamentali:

  1. Le condizioni interne, l’alimentazione, lo stile di vita, gli ormoni, i farmaci e così via.La pelle, in quanto organo escretore, è un vero e proprio specchio di quello che accade all’interno del corpo.
  2. Le condizioni esterne, ovvero quello che avviene fuori dal corpo; mi riferisco al freddo, al caldo, al sole,all’umidità, all’inquinamento, ma anche a quello che avviene sulla superficie della pelle (detersione, esfolianti,cosmetici, make up, trattamenti, stress chimici e meccanici).

La pelle funziona a “feedback negativo”, vuol dire che si adatta a tutto quello che avviene in superficie, con risposte estremamente elaborate.

Quando rispettiamo la superficie della cute, le risposte della pelle sono fisiologiche ed equilibrate (pelle sana, uniforme, compatta, idratata, senza imperfezioni).

Quando invece facciamo qualcosa che disturba la superficie cutanea, le risposte sono di tipo infiammatorio

(rossori, pori dilatati, macchie, acne, invecchiamento precoce, pelle reattiva, ecc.)

In questo caso è facile vedere apparire le macchie della pelle del viso

Vediamo adesso come affrontare il primo aspetto, quello legato alle “condizioni interne”.

Esistono alimenti capaci di aiutare la nostra cute a contrastare le macchie della pelle.

Allora perché non approfittare dei benefici che la natura mette a disposizione?

Per semplificare dividiamoli in 3 gruppi in base alla loro funzione:

Gruppo 1) Alimenti che aiutano le pelli con macchie legate a squilibri ormonali.

  • Crocifere,  aiutano il corpo a liberarsi dagli estrogeni in eccesso (tutti i tipi di cavoli),
  • Zinco, contribuisce al bilanciamento ormonale e alla riparazione della pelle (frutta secca e legumi)

Gruppo 2) Alimenti che aiutano a combattere le macchie della pelle del viso

nel caso specifico macchie lentigo senili e controllano l’eccesso di lipofuscina

  1. Vitamina B12 (uova, latticini per i vegetariani e integratori per i vegani.La presenza di B12 delle alghe e dei lieviti pare non essere assorbita dal nostro organismo) e la vitamina B3 (arachidi e datteri), riducono e spazzano via gli accumuli di lipofuscina.
  2. Curcuma, una fantastica spezia gialla. Per renderla biodisponibile dovresti metterne in un cucchiaio con un pizzico di pepe nero e olio extra vergine d’oliva spremuto a freddo

Cos’è la lipofuscina?

È un pigmento naturalmente presente nelle nostre cellule. Fino a che il nostro sistema interno riesce a metabolizzarla, non si deposita.

Con il passare del tempo, con l’età, il nostro sistema enzimatico incaricato di smaltirla non è più sufficiente ed è a questo punto che la lipofuscina si deposita nei tessuti.

Il suo colore è marrone chiaro e da origine a macchie marroncine o marrone/giallastro, (questo è il colore della lipofuscina).

Le macchie della pelle del viso o delle mani, tipiche dell’età, sono dovute principalmente a questo pigmento.

Il deposito di lipofuscina può essere anche la conseguenza di un’eccessiva produzione di radicali liberi.

L’assunzione di farmaci, uno stile di vita eccessivamente “sregolato”, un’alimentazione proinfiammatoria, l’eccessiva esposizione ai raggi solari, possono concorrere a formare questo tipo di macchie anche in età precoce (35/40 anni).

Gruppo 3)  Alimenti che aiutano le macchie della pelle causate dal sole.

Sono alimenti foto protettivi, capaci di rinforzare le nostre difese nei confronti dei raggi solari e aiutare la pelle a riparare i danni provocati dal sole:

  • Carotenoidi, (carote, zucca, albicocche, melone, cavolo, e spinaci)
  • Luteina e zeaxantina, un tipo di carotenoidi presenti in kiwi, uva, cavoli, spinaci, zucchine, cavoletti di Bruxelles, mango.
Un discorso a parte merita il melasma.

In questo caso ti suggerisco di considerare TUTTI gli aspetti elencati: ormoni, radicali liberi, infiammazione interna, capacità difensiva della cute dai raggi solari.

Ovviamente questi sono semplici suggerimenti da introdurre nella tua vita quotidiana, per una pelle sana e uniforme, da soli non possono risolvere l’inestetismo.

Sono di grande aiuto perché contrastano l’infiammazione dall’interno e rinforzano le tue difese naturali; in poche parole intervengono in modo spontaneo sulle “condizioni ottimali interne”.

La domanda a questo punto nasce spontanea: come affrontare il secondo aspetto, quello che avviene in superficie?

Per capire bene cosa fare bisogna partire da un’altra domanda:

Le tue macchie della pelle come sono?

  • sono macchie da lipofuscina?
  • macchie solari?
  • parliamo di melasma?
  • Oppure le macchie della pelle sono ipercheratosiche (macchia spessa)

Per esserne sicura cerca un centro bSoul nelle tue vicinanze per un consulto gratuito sulle macchie ( o melasma)

Clicca qui per trovare il centro bSoul più vicino a te

oppure

contattami direttamente alla mia mail [email protected] per una consulenza gratuita.

Una volta stabilito a quale categoria appartengono le macchia della pelle, è fondamentale normalizzare le funzioni cutanee attraverso la “normalizzazione fisiologica”.

Grazie alla normalizzazione, si favorisce una fisiologica risposta cutanea all’ambiente, ai raggi solari, ai batteri, ai radicali liberi, allo stress ambientale.

Come si normalizza la pelle?

Sono sufficienti due semplici gesti:

1) Una  detersione fisiologica, che rispetti il pH e l’equilibrio dei grassi

2) Una reale idratazione, capace di aiutare la pelle a mantenere la porzione ideale di acqua. Se non hai visto il mio ultimo video ti consiglio di dare un’occhiata, parlo proprio di questo:

# perché i cosmetici tradizionali non funzionano #

Senza prendere in considerazione questi aspetti, sarà  molto difficile raggiungere risultati stabili e reali, se non impossibile.

Spero di esserti stata utile e che l’argomento macchie della pelle del viso ti sia piaciuto.

A presto

Martina 😃


Se ami essere informata, se vuoi conoscere cose sulla salute e sulla bellezza della pelle che nessuno dice, puoi iscriverti alla mia newsletter.

Riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a capire molte cose sulle macchie della pelle del viso e del corpo e sugli inestetismi in genere. Ti aiuterò a fare scelte più sagge in futuro.

Clicca qui per iscriverti, e scegliere l’argomento più interessante per te.

Clicca qui se vuoi scaricare l’e-book macchie gratuitamente.

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Clicca qui per iscriverti al canale youtube 

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco”… è una promessa

alla prossima

Martina 😃

Lascia un commento