L’acne e la pelle grassa: cose utili da sapere per risolvere il problema

Notmalizzazione fisiologica specifica per pelli grasse||

Le acne sono un inestetismo che non riguarda solo i più giovani nel periodo della pubertà, ma coinvolge anche molti adulti.

Per risolvere il problema delle acne solitamente vengono usati prodotti di ogni genere, ma niente sembra essere di aiuto.

Le acne sono una argomento su cui si è detto di tutto.

Si parla di squilibri ormonali, alimentazione scorretta, stress, problemi intestinali, intolleranze alimentari.

Di fatto, una cosa è certa: le acne sono causate da batteri, in prevalenza il “Propionibacterium”.

Questi batteri si riproducono in assenza di ossigeno e si nutrono del nostro sebo.

Cosa significa questo?

Significa che qualsiasi squilibrio della barriera cutanea può peggiorare, cronicizzare o sviluppare un vero e proprio “sfogo acneico”.

Cerco di spiegarmi meglio.

I batteri, alimentati da una secrezione di sebo, se incontrano una buona flora batterica che li contrasta, riusciranno a provocare qualche brufolo, senza però prendere il sopravvento.

Al contrario, se trovano un pH alcalino, alterato, una flora batterica difensiva inadatta, provocheranno un vero e proprio sfogo acneico.

Perciò regola numero 1:

  • non usare mai detergenti aggressivi, saponi o gel

Ricorda sempre:

un pH alcalino rende le difese antibatteriche inefficaci e altera la cheratina!

Quindi?

Quindi detto in parole molto semplici un ph alcalino provoca dei veri e propri “tappi” all’uscita dei nostri pori.

Sai di cosa hanno bisogno quei “terribili propionibacterium” per svilupparsi e moltiplicarsi?

“Di poco ossigeno!”

Quale ambiente è migliore di un poro chiuso, dove una ghiandolina di grasso li nutre, gli permette di moltiplicarsi e scatenare un vero “inferno”?

A questo punto nasce spontanea un’altra domanda: “E se sgrasso la pelle? Forse i batteri non avranno più da mangiare!”.

Se soffri di acne, forse hai già provato tutti gli sgrassanti esistenti sul mercato… e sai già che non servono assolutamente a niente.

Infatti eliminando il sebo ottieni solo due cose:

  1. L’effetto rebound delle ghiandole sebacee, che ne produrranno ancora di più
  2. Un’infiammazione dovuta allo squilibrio della pelle alterata e privata dei suoi preziosissimi grassi

Conclusione:

“non usare sgrassanti, è inutile e controproducente”.

Consigli utili per chi soffre di acne

  1. Detergi in modo fisiologico la pelle del viso (video detersione fisiologica)
  2. Evita un consumo eccessivo di zuccheri.
  3. Tieni sotto controllo lo stress

Vediamo più nel dettaglio questi punti.

Un alto consumo di zuccheri provoca una serie di effetti a catena:

eccessiva produzione di insulina, che porta ad una maggiore produzione di sebo e ad una maggiore cheratinizzazione dello strato superficiale della pelle (“tappi di cheratina” sui tuoi pori”).

Per ultimo, ma non meno importante in questo caso, l’insulina in eccesso, porta una maggiore produzione di testosterone libero.

Proprio lui, l’ormone maggiormente “imputato” come responsabile delle acne e della pelle grassa.

Ti consiglio di verificare se nelle tue abitudini alimentari sono presenti troppi zuccheri oppure se i tuoi pasti non sono ben bilanciati (zuccheri, proteine e grassi).

Le acne e lo stress

Lo stress stimola le nostre fantastiche ghiandole surrenali.

Esse ci sostengono nei momenti faticosi, ma per farlo, sintetizzano ormoni androgeni, che vengono poi convertiti in testosterone nei tessuti periferici.

Hai già notato che nei periodi di forte stress il tuo viso si riempie di acne?

Se il tuo stile di vita è denso di impegni e di tempi da rispettare, allora trova delle vie di “fuga”.

Massaggi, Yoga, Qi Gong, una passeggiata in campagna, al mare, in montagna… insomma, tutto quello che ti aiuta a rallentare il ritmo.

Ti invito a provare una delle nostre tecniche di massaggio, in uno dei nostri centri autorizzati bSoul.

Lista centri bSoul

Ecco 2 esempi “reali” di persone che ce l’hanno fatta (ma ce ne sono molte altre …)

Le acne possono avere anche cause diverse.

Se non ti riconosci in uno di questi casi, forse dovresti sottoporti ad accertamenti di tipo medico, per verificare che ormoni, apparato riproduttivo e organi escretori siamo in perfetto equilibrio.

Per qualsiasi dubbio o approfondimento come sempre sono qui, questa è la mia mail [email protected]

Se ami essere informata e vuoi conoscere più cose su acne, sulla salute e sulla cura della pelle che nessuno ti dice, iscriviti alla mia newsletter, riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a fare scelte sagge in futuro.

Iscriviti alla newsletter e scegli l’argomento più interessante per te.

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Iscriviti al canale youtube 

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco” e senza acne…

è una promessa!

Un abbraccio

Martina

creatrice del metodo bella senza trucco

Lascia un commento