Come ottenere un’abbronzatura sicura e meravigliosa senza danneggiare la pelle?

Abbronzatura sicura

Si avvicinano la bella stagione le prime esposizioni al sole…

cosa fare per avere un’abbronzatura sicura, ma allo stesso tempo meravigliosa, senza danneggiare la pelle?

Il sole stimola le endorfine, illumina tutto quello che circonda, stimola la sintesi di Vitamina D, rende la pelle dorata…

in estate siamo più belle…tutto ci dona💚

Ma, cosa succede alla pelle?

Per ottenere solo il meglio e per un’abbronzatura sicura, dovresti prendere il sole in dosi limitate e con le dovute attenzioni.

Se hai già letto i miei blog, forse sai già che consiglio di evitare i raggi salari diretti e non solo di proteggere.

Perché?

Perché l’unico vero modo per proteggerci dal sole è non esporre la nostra pelle ai raggi solari!

Parlando di protezione solare, ti invito a fare una RIFLESSIONE!!🤔

La prima domanda da porsi è: perché applichiamo la protezione solare?

Ovvio… per proteggerci dal sole!

Ma perché dobbiamo proteggerci dal sole?

Perché i raggi UV danneggiano le nostre cellule, provocano stress ossidativo, invecchiano precocemente la nostra pelle, possono provocare il cancro.

LA TUA PELLE È DOTATA DI MECCANISMI DIFENSIVI NEI CONFRONTI DEI RAGGI UV?

Assolutamente si😃

Una pelle integra è capace di interagire con il sole in modo unico, proteggendo le nostre cellule da eventuali danni.

Per avere una capacità difensiva efficace, è fondamentale avere una pelle funzionale.

Un pelle in equilibrio ha il sebo necessario, ricco di squalene e tocoferoli per contrastare i radicali liberi foto indotti

e una barriera proteica, composta di cheratina per filtrare i raggi UVB.

Detto questo, la prima cosa da fare… (prima ancora di usare un filtro solare) è assicurarsi la piena efficienza delle pelle.

Ma torniamo alle cose da evitare per proteggere la tua pelle dal sole.

Per rendere tutto più semplice, ho preferito mettere gli argomenti sui quali vedo e leggo una gran confusione.

Domande che ricevo:
  1. COSA NE PENSI DI UNA CREMA SOLARE CON LA DICITURA “schermo totale” o “protezione 100” o addirittura “protezione 200”?

Cosa m penso? DIFFIDATE!!😡😡😡😡

Perché?

La dicitura “schermo totale” è stata ELIMINATA PER LEGGE, dal 2008 perché genera l’errata convinzione, che grazie a questo solare ci si possa esporre al sole e quanto si voglia.

Dal 2008 le norme europee hanno anche uniformato le varie scale di fattori protettivi, indicando come il più elevato quello 50+.

Alle case cosmetiche è stato indicato di spiegare in modo più chiaro possibile con la dicitura “bassa, media, alta o molto alta” il grado di protezione solare.

Detto ciò, se trovi scritto protezione o filtro “100 o 200″… NON È VERO!

Allora perché lo scrivono?

Perché la legge consente tali dicidture, nel caso in cui la caratteristica principale del cosmetico è ad esempio “idratante” e solo secondariamente protezione solare.

In questo caso le aziende possono scrivere il numero che vogliono.

Questo diventa fuorviante per il consumatore…

cosa pensi, se sullo scaffale di un negozio vedi un prodotto solare con scritto 50+ rispetto ad uno con la dicitura 100?

Ovviamente sono identici, ma il tuo percepito della capacità protettiva sarà a favore del secondo.

Le norme dicono anche, che le creme con fattore di protezione inferiore a 6, non possono essere considerate vere e proprie creme solari, ma semplicemente creme idratanti.

Altra domanda:

          2. POSSO USARE LE CREME DELLO SCORSO ANNO ED AVERE UN’ABBRONZATURA SICURA?

A partire dal 2005 le disposizioni dell’Unione Europea hanno aggiunto un nuovo obbligo per le etichette dei prodotti cosmetici denominato “periodo post-apertura” o PAO (period after opening, in inglese).

Generalmente le creme solari durano 12 mesi dall’apertura, se conservate ad una temperatura costante e senza un’esposizione eccessiva alla luce del sole.

Cosa improbabile per un prodotto solare… tranne per le mie bSouline (cliente affezionate bSoul)…talmente indottrinate che vanno in spiaggia praticamente solo all’alba e al tramonto😅

          3. MI ABBRONZO DI MENO SE USO UNA PROTEZIONE SOLARE ALTA?

No! Ti abbronzi gradualmente, ma il risultato finale sarà duraturo, luminoso e senza effetti collaterali (macchie, invecchiamento precoce, danni cutanei)!

          4. POSSO STARE AL SOLE SENZA PROTEZIONE QUANDO LA PELLE È GIÀ ABBRONZATA?

La mia risposta è assolutamente no!

L’abbronzatura è un meccanismo di auto-difesa, ma il suo potere di protezione non è sufficiente per impedire danni, macchie e foto invecchiamento.

Quindi, anche se si già “nera”, evita di stare al sole senza protezione adeguata.

         5. POSSO USARE GLI INTEGRATORI ALIMENTARI PER SOSTITUIRE LA MIA CREMA SOLARE?

No!

Gli integratori possono aumentare le tue difese antiossidanti, limitando i danni dei radicali liberi indotti dai raggi solari…

Ma non sostituiscono mai la protezione solare cutanea.

Questo è il mese dedicato al sole e all’abbronzatura sicura, quindi avremo occasione di parlare a fondo dell’argomento.

Non perdere il prossimo blog

A presto

Un abbraccio

Martina😃

Per qualsiasi dubbio o approfondimento come sempre sono qui, questa è la mia mail [email protected]

Se ami essere informata e vuoi conoscere cose sulla salute e sulla cura della pelle che nessuno ti dice, iscriviti alla mia newsletter, riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a fare scelte sagge in futuro.

Clicca qui per iscriverti, e scegli l’argomento più interessante per te.

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Clicca qui per iscriverti al canale youtube 

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco”… è una promessa!

bSoul, il lusso di una pelle belle senza trucco!

0 pensieri su “Come ottenere un’abbronzatura sicura e meravigliosa senza danneggiare la pelle?

Lascia un commento