Detersione della pelle con olio di cocco…. giusta o sbagliata?

Detersione della pelle con olio di cocco.... giusta o sbagliata

Detersione della pelle del viso con olio di cocco?

Sento l’obbligo di scrivere questo blog, date le “c…te” che vedo e leggo sul web!!

Mi riferisco alla detersione della pelle del viso con l’olio di cocco. 😳😳😳

Senza parlare dell’uso di un panno che serve per rimuoverlo!!

Cercherò di portare un po’ di chiarezza sulla detersione per amore della pelle e dell’informazione!

Spero di farlo in modo semplice e chiaro😃

Se vuoi maggiori informazioni su questo argomento, puoi partecipare alle nostre dirette che facciamo ogni 2 giovedì del mese, alle ore 18.00 sulla nostra pagina facebook.

Parliamo di questo e di altri temi che riguardano la pelle.

Se hai problemi di pelle o sei interessata a saperne di più, clicca qui, guarda il video e alla fine del filmato lascia la tua domanda, ti risponderò in diretta. 

Detto questo, riprendiamo l’argomento di oggi.

Partiamo dall’obiettivo della detersione: pulire la pelle!!

Sulla pelle è presente dello “sporco” di varia natura: ambientale, trucco, secrezioni della pelle, residui delle cellule cutanee.

Parte di questo sporco è lipofilico, (cioè si lega al grasso), parte invece è idrofilico, (cioè si lega all’acqua).

Per fare una detersione accurata è importante rimuovere correttamente entrambi i tipi di “sporco”.

L’olio di cocco come qualsiasi tipo di olio è idrofobico, cioè NON SI LEGA ALL’ACQUA!!

Questo porta due conseguenze negative:

  1. Non toglie lo sporco che si lega solo all’acqua
  2. La miscela tra olio e sporco lipofilico non si toglie con il risciacquo.

Quale sarà il risultato di questa procedura??

Sulla pelle rimarrà lo sporco idrofilico, oltre ad una buona parte dello sporco che si è legato all’olio, ma che non viene via con il risciacquo!!

Capisci bene che lasciare olio, sporco e secrezioni sulla pelle non puó fare certo bene alla pelle.

Quindi che si fa?

Certo… si usa un bel panno nel tentativo di rimuoverlo…  così siamo sicure di aggiungere a tutto questo, anche una carica batterica!!😱😱😱

Ovvio che, se sei abituata ad una detersione della pelle con prodotti a base di siliconi, paraffine o SLES, la sensazione sarà comunque di miglioramento…

Se dovessi scegliere tra detergere la pelle con un olio vegetale e sgrassare completamente la barriera con gli SLES, senza dubbio avrai meno disagi se fai uso di oli vegetali!!

Ma allora… come si fa una corretta detersione della pelle?

La soluzione ideale è quella di usare oli pregiati che favoriscano un perfetto reintegro dei grassi, oltre naturalmente a tensioattivi naturali delicati, capaci di rimuovere correttamente sia lo sporco grasso che quello idrofilico.

A questa sinergia è importante aggiungere un’azione antibatterica e antiossidante!

Non mi stancherò mai di dire che una corretta detersione della pelle, è lo step più importante per avere un aspetto sano, giovane e bello!!

Prova a pensare ad un capo di abbigliamento delicato, a cui tieni particolarmente. Quanta attenzione fai durante il lavaggio se vuoi che rimanga inalterato nel tempo??

Come vuoi che sia la tua pelle tra qualche anno?

Quanto tempo dovrà rimanere in perfette condizioni??

Ti allego con piacere il video… “Come fare una detersione corretta”

Spero che queste informazioni possano esserti molto utili.

Se vuoi rimanere sempre aggiornata, iscriviti alla nostra newsletter o al nostro canale you tube, riceverai ogni settimana preziose informazioni e video sulla cura e la bellezza della pelle.

Clicca qui per iscriviti alla newsletter “problemi della pelle”

Clicca qui se vuoi iscriverti al nostro canale you tube e ricevere i video ogni settimana

A presto

Martina😃

Lascia un commento