Omega 3 … fai il test! Cosa accade se mancano e come si integrano

Omega 3 cosa accade se mancano e come si integrano

Omega 3… fondamentali per la salute!

Ciao, eccoci al nostro terzo appuntamento di “riflessioni sotto l’ombrellone”.

Hai già fatto il test per lo stress ossidativo e lo stato infiammatorio cronico?

Se non lo hai ancora fatto clicca qui per lo stress ossidativo e clicca qui per l’infiammazione cronica.

Oggi, invece, voglio parlarti dei fantastici acidi grassi essenziali

Ne ho già parlato in altre occasioni, ma l’obiettivo di questo blog è capire se davvero ne hai bisogno e come ottenere il massimo dalla loro assunzione.

Innanzitutto gli acidi grassi essenziali si chiamano così perché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli e per questo è fondamentale assumerli con l’alimentazione e/o applicarli sulla pelle.

Esistono diversi tipi di acidi grassi essenziali ed in questo blog voglio soffermarmi principalmente su quelli più utili alla tua pelle e alla tua salute:

  1. Acido linoleico (Omega 6)
  2. Acido α-linolenico (Omega 3)
Esiste tuttavia una forte relazione tra Omega 3 e Omega 6, per due motivi:
  1. gli acidi grassi Omega 6 sono ampiamente presenti nella nostra alimentazione mediterranea
  2. L’assunzione di una quantità eccessiva di Omega 6 interferisce con il metabolismo degli Omega 3

E’ fondamentale quindi regolare l’assunzione di questi acidi grassi e per questo ora approfondiamo l’argomento su di loro.

Vediamo insieme dettagliatamente le funzioni principali degli acidi grassi Omega 3:

  • Costituiscono la membrana cellulare e mitocondriale … ti ricordi i mitocondri e la loro importanza? Ne abbiamo parlato nel blog precedente, parlando della risposta del nostro organismo ai radicali liberi
  • Svolgono un ruolo anti-infiammatorio … quasi tutti gli inestetismi sono legati all’infiammazione
  • Svolgono un importante ruolo preventivo e terapeutico nei confronti delle patologie cardiovascolari
  • Hanno un’azione benefica nei confronti di sindrome metabolica, diabete di tipo 2, artrite reumatoide, lupus eritematoso e osteoporosi
  • Partecipano alla modulazione della risposta allo stress cronico. Lo stress stimola la sintesi di cortisolo, responsabile di gonfiore, ritenzione idrica, perdita di tono e inestetismi della pelle (ricordi il blog sullo stress?)
  • favoriscono la rigenerazione tissutale dei muscoli … se fai sport è importante verificare se gli Omega 3 sono presenti nella tua dieta
Ci sono 3 cose da tenere in considerazione per ottenere il massimo dall’integrazione di Omega 3:
  1. Se la tua dieta è carente di acidi grassi Omega 3 –  In questo caso ti consiglio di rispondere alle domande che trovi di seguito nel test
  2. La qualità degli Omega 3 che assumi – È importante verificare sempre la fonte, la qualità e l’origine
  3. Il giusto rapporto tra la quantità di acidi grassi Omega 3 e Omega 6 –  Dovresti limitare la quantità di omega 6. Questo è un aspetto fondamentale, in quanto un eccesso di Omega 6 compete con gli Omega 3, rendendo inutile il tuo apporto di acidi grassi Omega . Il giusto rapporto è di 1:4 (omega 3 : omega 6)
Tutto chiaro fino a qui?

Allora è giunto il momento di fare il test per verificare se necessiti di un maggior apporto, oppure se il rapporto tra Omega 3 e Omega 6 è sbilanciato.

Rispondi alle seguenti domande e, se rispondi “SI” a più di 3 domande, ti consiglio di aumentare l’apporto di Omega 3 e/o di ridurre l’apporto di Omega 6

  • Hai la pelle secca, irritata o squamata?
  • Le unghie morbide e fragili?
  • La forfora?
  • Hai delle piccole “protuberanze” sul retro delle braccia e sul tronco, una sorta di “pelle d’oca”?
  • Hai spesso le articolazioni indolenzite?
  • Soffri quasi ogni mese di sindrome premestruale?
  • Il colesterolo LDL alto e/o il colesterolo HDL basso?

Adesso sai se il tuo organismo necessità di una maggiore quantità di Omega 3 oppure di una riduzione di Omega 6 e … non ti resta altro che provvedere😅

Considera che:

  • puoi trovare gli acidi grassi Omega 3 nel pesce azzurro, nel salmone, nell’olio di semi di lino.
  • puoi trovare gli acidi grassi Omega 6 prevalentemente negli oli vegetali (olio di oliva, di semi, ecc.), nella carne e nel tuorlo d’uovo.
Spero di esserti stata utile e … mi raccomando!

Il prossimo giovedì ti aspetto per il quarto appuntamento “riflessioni sotto l’ombrellone”

Chiudo il blog con la solita raccomandazione … ti sarei davvero grata se tu commentassi e condividessi questo blog sulle tue pagine, il tuo aiuto per me è prezioso…

Un abbraccio

Martina💚

Se ami essere informata, se vuoi conoscere cose sulla salute e sulla bellezza della pelle che nessuno dice, puoi iscriverti alla mia newsletter.

Riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a capire molte cose sulla tua pelle, e a fare scelte più sagge in futuro.

Clicca qui per iscriverti, e scegliere l’argomento più interessante per te.

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Clicca qui per iscriverti al canale youtube 

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco”… è una promessa!

Martina

Lascia un commento