Il Melasma… verità e bugie del web

Il melasma... verità e bugie del web

Argomento di oggi… il melasma.

Ciao a tutti,

dopo 30 anni di lavoro nel settore estetico, sono abbastanza “contrariata” e mi sono stancata delle frequenti  manipolazioni dell’informazione.

Mi sono stancata della massiccia divulgazione da parte di persone improvvisate, che non hanno mai aperto un libro di fisiologia della pelle.

Mi sono stancata di aziende che promettono in poche settimane di cancellare le macchie sul viso, le rughe, l’acne…

Questo è uno dei motivi che mi hanno spinto a comunicare attraverso questo blog a attraverso i video che pubblico ogni settimana.

Oggi mi trovo costretta a parlare di alcune imprecisioni o “informazioni scorrette” da parte di

pagine mediche segnalatemi da alcune ragazze che seguo.

Il fatto che questi signori abbiano una laurea, non li autorizza a divulgare informazioni “imprecise” per non usare termini più pesanti.

Creso che dovrebbero essere proprio loro a tutelare le informazione e la salute…

ma ahimè non è sempre così!

Nello stesso tempo, il fatto che siano medici NON mi intimorisce dal “rimarcare” alcuni concetti essenziali.

Il melasma è in particolare l’argomento di oggi

Vediamo insieme uno ad uno, i vari aspetti che lo riguardano.

Ti invito a leggere tutto l’articolo perché ci potrebbero essere informazioni che possono esserti di aiuto per conoscere meglio il melasma, queste antiestetiche macchie sul viso.

Cominciamo con un elenco di alcune informazioni che abbiamo detto essere “imprecise”:

  • Dopo aver trattato in modo specifico il melasma, se si usa la protezione solare, il melasma non torna.

Scrivetemi nei commenti quante di voi hanno provato a trattare il melasma, hanno poi applicato la protezione solare

e non hanno più avuto problemi in tal senso.

Quando parlo di “trattamenti specifici”, intendo trattamenti eseguiti con laser, peeling chimici, microdermpoabrasione, micro-needling,

mi riferisco a tutti quei rimedi “invasivi”.

Ditemi… dopo aver effettuato questi trattamenti e usato la protezione solare, cosa è successo l’estate successiva?

Non intasatemi la posta però… 😂😂😂

Ci tengo a precisare ancora una volta che stiamo parlando di melasma.

Se parliamo di macchie della pelle piccole, epidermiche, macchie superficiali o ipercheratosiche, il discorso cambia completamente.

Un professionista sostiene:

  • con le creme depigmentanti servono tre mesi per sbiancare la pelle, in teoria in modo definitivo, se ci si espone con le dovute precauzioni.

Scrivetemi nei commenti se una sola di voi, grazie ad una crema depigmentante è riuscita a liberarsi in modo definitivo della macchia…

Per favore fatemelo sapere.

Stiamo parlando di 3 mesi… forse sfugge che la pelle fa uno strato al mese?

Un’altra dottoressa suggerisce per prevenire il melasma:

  • Usare il solare tutto l’anno per non farlo venire”

Ragazze… ma quante di noi hanno provato ad usare i solari tutto l’anno e le macchie si sono presentate regolarmente con i primi caldi?”

Andiamo avanti, altri medici sostengono che le cause del melasma sono dovute a:

  • problemi ormonali
  • uso di farmaci
  • gravidanza

In altri termini ciò vuol dire che chi soffre di melasma ha problemi ormonali, prende dei farmaci o le macchie della pelle sono venute in seguito ad una gravidanza.

Sicuramente c’è una percentuale di persone con questo quadro, ma su cento donne che soffrono di melasma, vi garantisco che non arrivano a dieci le persone che hanno avuto un melasma in seguito a questi fattori.

Infatti poi, su un altro portale medico, si trova definito il melasma come: “inestetismo idiopatico”.

Cosa vuol dire idiomatico?

Vuol dire che non si conoscono le cause, non si sa come e perché viene.

Secondo la mia modesta opinione, e sottolineo…

secondo la mia opinione personale, la prima domanda che un professionista della salute della pelle dovrebbe porsi dovrebbe essere:

“perché un organo perfetto come la pelle inizia a sintetizzare più melanina solo in alcune aree?

Cosa è successo in quelle aree per provocare un melasma?

Cosa sta creando un allarme tale da indurre i melanociti a produrre più melanina?

Ricordando che quando c’è un iperattività della melanina in modo così disomogeneo, c’è sempre un motivo, è sempre una difesa.

Sarebbe importante capire cosa è successo!

Infatti, alla fine dell’articolo le stesse persone che lo hanno definito ideopatico, precisano all’unisono, che i risultati non sono da considerarsi definitivi.

E’ ovvio che se non si chiariscono o non si intuiscono quali sono le cause, sarà molto difficile mettere sotto controllo la melanina.

Se non ci poniamo prima la domanda del perché si è formato, se non si ristabiliscono le naturali difese della pelle nei confronti del sole, diventa davvero difficile liberarsi di questo problema in modo definitivo.

Ho già trattato in altri blog il melasma dermico, quello in cui la melanina, viene trasportata dai macrofagi, migra nel derma e si dispone in prossimità dei capillari.

In questo caso basta la semplice vasodilatazione per riaccendere le macchie della pelle.

Anche questo aspetto andrebbe sempre specificato, in modo che chi si è sottoposto a trattamenti o rimedi vari,

possa essere consapevole del fisiologico “scurimento” delle macchie della pelle e del comportamento ottimale nei confronti del sole.

Ad oggi sono quasi 1000 le persone che si sono affidate al nostro progetto e la maggior parte di loro ha fatto trattamenti di ogni tipo.

Purtroppo non c’è una solo di loro, a cui sia stato spiegato in modo completo e chiaro il decorso del trattamento che riguarda il melasma.

Melasma dermico

Sapere che il tuo melasma è dermico ti da già un’idea chiara di cosa aspettarti, di quanto più o meno sarà lungo il percorso, ma spesso nessuno lo dice.

Sai perché?

  1. Non è stato mai approfondito il melasma in modo causale
  2. C’è paura che una persona non inizi il percorso perché poco attrattivo, poco accattivante.
  3. C’è paura di non essere competitivi.

Per dire a qualcuno di iniziare questo percorso che potrebbe durare anche 2/3 anni… bisogna essere dotati di una fortissima onestà professionale

Ho letto in diversi portali: “le macchie della pelle si tolgono in poco tempo”, “rapidamente”, “in modo definitivo”.

In pagine create da esperti del settore, non dovrebbe essere usati questi termini.

Non è prevedibile il tempo in cui si risolve un inestetismo, perché ognuno è un caso a parte, dire questo è assolutamente privo di professionalità.

Un altro professionista ha detto: “proteggersi con un SPF alto”. Vi ricordo che l’SPF protegge solo dai raggi UVB e gli UVA non fanno danni?😳😳😳

Altra cosa che ho letto: “i fosfolipidi e l’acido gliciterrico sono capaci di assorbire la melanina (l’acido gliciterrico è un acido che si trova nella liquirizia)”!

Se l’acido gliciterrico fosse capace di assorbire la melanina, ti direi di immergerti nella liquirizia oggi stesso😂😂😂.

L’acido gliciterrico è un ottimo attivo, controlla l’infiammazione e i radicali liberi, soprattutto quelli dell’ossigeno, che si attivano in risposta ai raggi solari…

ma NON assorbe la melanina.

Detto questo, ci tengo a precisare che al tempo stesso ho trovato pagine davvero ben fatte, di professionisti che in tutta onestà spiegano i limiti dei trattamenti del melasma e delle recidive.

Dovessi scegliere, sicuramente mi rivolgerei ad uno di loro.

Dato che il mio blog e le mie pagine hanno lo scopo di aiutarti a conoscere la tua pelle, i suoi inestetismi, a scegliere i trattamenti in modo consapevole, ti chiedo un favore enorme…

se dovessi riscontrare spiegazioni, informazioni o indicazioni imprecise in quello che scrivo o di cui parlo, ti prego di scrivere la tua opinione nei commenti o alla mia mail personale [email protected].

Le mie pagine hanno l’obiettivo ambizioso di essere un faro che porta più chiarezza nel caos del web, l’onesta professionale e la trasparenza delle informazione sono i motori.

Un abbraccio

Martina😃

bSoul, il lusso di una pelle bella senza trucco

Se ami essere informata, se vuoi conoscere cose sulla salute e sulla bellezza della pelle che nessuno dice, puoi iscriverti alla mia newsletter.

Riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a capire molte cose sulla tua pelle, e a fare scelte più sagge in futuro.

Clicca qui per iscriverti, e scegliere l’argomento più interessante per te.

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Clicca qui per iscriverti al canale youtube 

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco”… è una promessa!

Martina 😃

creatrice del metodo bella senza trucco

bSoul e una linea cosmetica vegana, certificata ICEA, AIAB, NICKEL TESTED E VEGAN OK

Lascia un commento