Cosa succede alla nostra pelle con il trascorrere degli anni?

giunzione dermo epidermica

Giunzione dermo epidermica, derma.. cosa succede alle pelle con il trascorrere degli anni?

Il processo di invecchiamento cutaneo porta con sé significative modificazioni della pelle, a partire dallo strato superficiale per poi scendere a quelli più profondi.

A livello del corneo c’è un rallentamento del turnover cellulare. Le cellule “nuove” si formano in minore quantità mentre aumentano quelle cornee, rallentando così il metabolismo.

In questo modo la pelle perde idratazione e elasticità e diminuisce la sua capacità di difendersi dagli agenti esterni.

Col trascorrere del tempo c’è anche una riduzione del fattore naturale di idratazione (NMF) e del sebo.

Ne consegue secchezza, rugosità superficiale e la percezione di una pelle ruvida e poco soffice.

Scendendo un po’ più in profondità, a livello della giunzione dermo pidermica (GDE), potremo riscontrare una riduzione dello spessore e della qualità della giunzione stessa.

rughe visoLa giunzione dermo epidermica

mantiene in stretto contatto derma e epidermide e fa da stimolo a tutte le funzioni vitali.

Un simile cambiamento porta una difficoltà degli scambi nutrizionali e una diminuzione delle nostre capacità di difesa

(diminuzione delle cellule di Langerhans).

C’è una forte riduzione del collagene IV accentuato dopo la menopausa, per la diminuzione degli estrogeni e abbiamo anche una diminuzione di laminina e integrine.

Sono proteine che funzionano come piccole “molle” che mantengono la giunzione dermo epidermica elastica e coesa.

Questa riduzione dell’efficienza della giunzione dermo epidermica

e il conseguente calo delle difese immunitarie,

crea un maggiore afflusso di sangue, una vasodilatazione “difensiva” diciamo, per aumentare la migrazione delle cellule del sistema immunitario verso i tessuti.

Conseguenze: infiammazione e disagio di barriera crono-indotto.

Il Derma è però la sede dei maggiori cambiamenti.

Si riduce la “produzione” di collagene, di elastina e di ialuronico con conseguente perdita di tono e compattezza.

Contemporaneamente aumentano le metalloproteinasi (MMP), che eliminano le proteine non funzionanti.

Aumenta la glicazione cioè i legami che si creano tra zuccheri e proteine e vengono danneggiate.

Aumentano i radicali liberi, sono molecole di ossigeno estremamente instabili, che cercano di ristabilizzarsi sottraendo elettroni ad altre molecole sane.

Producono ulteriori radicali liberi e danneggiando i componenti delle cellule.

rughe viso2Il cambiamento del connettivo, può causare un aumento dell’acidosi del tessuto.

L’acidosi altera il legame che c’è tra le nostre cellule e le proteine. Ne consegue un’alterazione delle fibre e della cellula stessa, che sarà danneggiata anche prematuramente.

Infine dobbiamo fare i conti anche con la senescenza replicativa, il naturale rallentamento della capacità replicativa delle cellule.

Questo è un processo del tutto naturale, ma può essere notevolmente accelerato da radicali liberi e raggi UV.

Negli ultimi anni parlando di invecchiamento si è diffuso il termine inflammaging o infiammazione cronica.

Questo sottolinea l’importanza dell’infiammazione nei processi dell’invecchiamento cutaneo.

L’infiammazione cronica porta infatti un’accelerazione di tutti quei fenomeni che contribuiscono all’invecchiamento:

  • stimola la melanina
  • aumenta la lipofuscina
    (pigmento presente nelle nostre cellule che col passare degli anni aumenta e provoca macchie giallastre)
  • aumentano le metalloproteinasi
  • i radicali liberi
  • favorisce la glicazione
La giunzione dermo epidermica non è immune da questo processo.

L’invecchiamento è un fenomeno biologico naturale e possiamo sicuramente contribuire ad accelerarlo o a rallentarlo.

Possiamo migliorare l’età biologica della nostra pelle.

Inizia subito… prenditi cura di te e della tua pelle!

Se ami essere informata, se vuoi conoscere cose sulla salute e sulla bellezza della pelle che nessuno dice, puoi iscriverti alla mia newsletter.

Riceverai informazioni e suggerimenti che ti aiuteranno a capire molte cose sulla tua pelle e a fare scelte più sagge in futuro.

Clicca qui per iscriverti, e scegliere l’argomento più interessante per te.

Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella.

Clicca qui per iscriverti al canale youtube 

Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Sono sicura che scoprirai cose che ti aiuteranno ad avere una pelle “bella senza trucco”.

Francesca

Lascia un commento