Estetista o medico? Chi si deve occupare di bellezza della pelle?

i ruoli nell'estetica

In qualità di estetista, vorrei una volta per tutte fare chiarezza su un argomento che mi sta molto a cuore e credo stia a cuore anche a molte mie colleghe.

Sempre più spesso vengo attaccata da medici “estetici”, dermatologi, cosmetologi, farmacisti, chimici, biologi.

Prima accadeva più raramente e pubblicamente, adesso in molti mi scrivono addirittura in privato. Forse lo fanno perché non vogliono esporsi e vi spiego perché.

Queste persone, poiché munite di titolo, si sentono in diritto di dirmi di cosa posso o non posso parlare e di cosa mi devo occupare come estetista.

Bene cari signori/e, le cose non stanno affatto così e non lo dico io, lo dice la legge.

Il cosmetologo si occupa di formulazione cosmetica, di materie prime, di fascicoli e regolamentazioni, della sicurezza di un cosmetico.

Il dermatologo si occupa di patologie della pelle, dei suoi annessi (unghie e capelli) e veneorologia.

Rughe, macchie estetiche e melasma, non sono patologie, ma inestetismi.

Il farmacista è il professionista sanitario specialista del farmaco. Si occupa di preparazione, fabbricazione e controllo dei medicinali.

Nonché della corretta dispensazione, della giusta posologia, aderenza alla terapia ed effetti collaterali dei farmaci, compresi i presidi medico-chirurgici ed alimenti destinati a fini medici speciali.

Il biologo studia i meccanismi che regolano i processi fondamentali della vita in relazione agli ambienti specifici in cui essi si realizzano.

Il medico estetico si è “inventato” una professione. Infatti ad oggi non esiste una specialistica in medicina estetica, ci sono solo percorsi privati, spesso sponsorizzati e supportati da produttori di materiale iniettabile, laser o simili.

Il chirurgo plastico si occupa di chirurgia plastica e ricostruttiva, di fisiopatologia e clinica in chirurgia plastica e dell’applicazione di metodologie chirurgiche avanzate, microchirurgiche e mini-invasive in ambito ricostruttivo.

Il dentista, o odontoiatra, è il medico che si occupa della salute dei denti e della bocca.

Svolge attività di prevenzione, diagnosi e cura delle malattie che colpiscono l’apparato dentario (dentigengiveboccamascella e relativi tessuti).

Sono loro che devono spiegarci, perché eseguono filler e radiofrequenza ai propri pazienti. Non credo che occuparsi di pelle sia di loro competenza… o sbaglio?

Eccoci arrivati finalmente al ruolo dell’estetista

Secondo la legge n. 1/90 l’attività di estetista comprende “tutte le prestazioni ed i trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano, il cui scopo esclusivo o prevalente, sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l’aspetto estetico, modificandolo attraverso l’eliminazione o l’attenuazione degli inestetismi presenti”.

Perciò, se c’è qualcuno che si permette di fare il “tuttologo”, sconfinando in un ambito che non è di sua competenza, non sono certo io, tanto meno le mie colleghe.

Questo spiega perché ogni giorno ricevo mail e richieste di aiuto da parte di persone con la pelle danneggiata dall’intervento di figure NON addette agli inestetismi (dermatologi, medici “estetici” ecc.).

Adesso mi rivolgo alle mie colleghe con una domanda:

perché vi fate trattare così dal mercato a da figure NON autorizzate? Perché non vedo mai nessuna collega prendere posizione e difendere il proprio ruolo?

Spesso mi viene risposto: “Perché un medico ha la laurea e il cliente di fronte al Dottore non ascolta certo me!”

Certo, ma il Dottore studia per trattare le patologie o per intervenire chirurgicamente; da quando ha iniziato ad occuparsi di rughe, macchie, cellulite, lassità cutanea?

A te la risposta!

Cara collega estetista conosci il tuo ruolo? Sai quali sono le tue competenze? Studi ogni giorno per pretendere il tuo posto nel mondo estetico?

Be’ io lo faccio e sarei felice di avere colleghe sempre più competenti, sempre più formate, con l’intenzione di difendere la propria figura professionale.

Questo blog ha lo scopo di far riflettere i consumatori, le mie colleghe e gli stessi medici. Anche se non tutti gradiranno questo articolo io non me ne starò zitta di fronte all’arroganza di alcuni professionisti.

Chi ha qualcosa da dire lo faccia pubblicamente e accetti il confronto in termini di competenze e conoscenze non sulla base dei titoli.

Io sono pronta a confrontarmi con chiunque lo desideri in maniera educata e costruttiva.

E con questo vi saluto… ciao alla prossima.

Martina

PS

Se sei una nuova lettrice, se non mi conosci ma vuoi scoprire i segreti per avere una bella pelle, giovane e  fresca, guarda i miei video, iscriviti al canale youtube di bSoul.

Ogni settimana nuovi video e tutorial per mantenere la tua pelle sempre al top.

Iscrizione al canale youtube 

P.S. non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Oppure puoi iscriverti alla mia newsletter e scegliere l’argomento più interessante per te.

Sono sicura che scoprirai cose sugli inestetismi della pelle che ti aiuteranno ad essere…

“bella senza trucco” è una promessa.

Se ti interessa, puoi scaricare gratuitamente l’e-book  “macchie sulla pelle” 

Martina

Creatrice del metodo bella senza trucco

Lascia un commento