Adiposità localizzata e cellulite, come eliminarle

Elimina cellulite e adiposità localizzata
Abbiamo visto la differenza tra cellulite e adiposità localizzata. Ma cosa accade quando ci troviamo di fronte ad “accumuli” di adiposità localizzata che non vuole saperne di andarsene? E soprattutto perché sono così “resistenti“?
 width=L’adiposità localizzata resistente
è la conseguenza estrema di una serie di processi “degenerativi”, di malfunzionamento del tessuto connettivo e del tessuto adiposo. In condizioni ottimali, le cellule adipose normalmente presenti nel tessuto adiposo sottocutaneo funzionano da riserva di energia per l’organismo, che brucia grassi ogni volta che necessita di un surplus di energia. Quando, per vari motivi dovuti allo stile di vita o al rallentamento dei processi metabolici interni, questa “riserva” diventa difficile da utilizzare, inizia ad accumularsi fino a comprimere i capillari sanguigni, che iniziano a trasudare plasma dalle loro pareti divenute porose. Il plasma si infiltra fra le cellule e con il passare del tempo provoca un’infiammazione del tessuto adiposo. A causa del cattivo drenaggio e dell’insufficiente ossigenazione dei tessuti, le cellule di grasso rimangono imprigionate nei tessuti circostanti ed iniziano un processo in cui le membrane degli adipociti si rompono e si uniscono tra di loro, formando i primi micro noduli. Se non ci sono interventi per bloccare questo processo il nostro corpo poco a poco inizia a creare del collagene di tipo fibroso per difendere i tessuti circostanti dagli “ammassi anomali” di adipociti reattivi e infiammati.
All’esterno l’adiposità localizzata assume un aspetto “a materasso”
è fredda al tatto per la scarsa irrorazione sanguigna, dura e poco elastica. Ormai il grasso, l’acqua e i sali contenuti nei tessuti sono inutilizzabili e i macro noduli sono isolati e resistenti. In questi casi, occorre fare un’azione specifica e su più fronti, per ridurre queste zone. È fondamentale rendere disponibili alla lipolisi i grassi contenuti nei noduli, solo così le zone resistenti potranno iniziare a cambiare; E’ necessario riattivare la termoregolazione endogena per predisporre i grassi ad essere eliminati. Contro l‘adiposità localizzata sono indicati massaggi connettivali, ultrasuoni, radiofrequenza, endo massaggio o altri metodi equivalenti. Chiaramente questa è una “battaglia” che va combattuta su più fronti combinando tra loro:
  • trattamenti professionali e trattamenti domiciliari, per agire quotidianamente sulla zona interessata con prodotti adeguati e mirati come Sublime redux oil o Hydra active mud
  • un’adeguata attività fisica  serve ad incrementare la combustione dei grassi e quindi ad avere un fisico asciutto, ma anche a tonificare i muscoli e a stimolare la circolazione. In questi casi l’attività più utile è quella di tipo aerobico, che stimola l’ossigenazione del tessuto adiposo e mobilita i depositi di grasso
  • Un’alimentazione equilibrata per prevenire pesantezza, gonfiori degli arti e cellulite, a seguito di un rallentamento del circolo venoso.È necessario quindi orientare le abitudini alimentari verso un regime disintossicante, equilibrato, facilmente digeribile e, se necessario, ipocalorico
Anche in questo caso l’ideale potrebbe essere una dieta prevalentemente alcalina, adesso possiamo iniziare la nostra battaglia! alla prossima Francesca Se vuoi sapere come trattare l’adiposità localizzata, gli inestetismi della pelle e quello che nessuna azienda ti dice, iscriviti alla newsletter. Capirai cose sulla tua pelle che ti aiuteranno a fare scelte più sagge in futuro e a non buttare via i tuoi soldi. Clicca qui per iscriverti, e scegliere l’argomento più interessante per te.
Se vuoi scaricare l’e-book adiposità localizzata e cellulite gratuitamente
clicca qui Puoi anche iscriverti al nostro canale youtube e ricevere ogni settimana video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla giovane e bella. Clicca qui per iscriverti al canale youtube  Ps non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video. Sono sicura che scoprirai cose sugli inestetismi della pelle che ti aiuteranno ad essere…“bella senza trucco” e a trovare la tua migliore crema per pelle secca, è una promessa. Martina 😃 creatrice del metodo bella senza trucco bSoul e una linea cosmetica vegana, certificata ICEA, AIAB, NICKEL TESTED E VEGAN OK

Lascia un commento