Come combattere l’acne senza farmaci o peeling

Come combattere le acne

Come combattere l’acne evitando i farmaci o i trattamenti esfolianti come peeling o altro?

Un vecchio adagio recita che per combattere il nemico prima lo devi conoscere.

Per questo se vuoi vincere la tua battaglia contro acne e brufoli devi sapere cos’è l‘acne e conoscere le cause che le hanno provocate.

Quindi per prima cosa…

Che cos’è l’acne?

L’acne è un processo infiammatorio della cute, più precisamente del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea e può colpire viso, spalle, schiena e torace.

Quando c’è un’infiammazione della pelle, la produzione di sebo cresce e contemporaneamente aumenta anche la proliferazione dei batteri responsabili dell’acne.

L’acne si può manifestare in varie forme, dal semplice brufolo o comedone, alle papule, le pustole, per arrivare fino ai noduli o alle cisti.

Quando si manifesta l’acne e perché?

Generalmente si manifesta prevalentemente tra i giovani in età adolescenziale a causa della “tempesta ormonale” legata allo sviluppo.

Purtroppo non è solo un problema da ragazzi, oggi è molto comune anche tra le donne in età adulta.

Oltre all’aspetto ormonale, l’acne può essere stimolata anche da:

– pelle poco curata o impura

– periodi di forte stress

– alimentazione sbagliata 

– l’inquinamento dell’aria

– tossine che si accumulano ogni giorno nell’organismo

– alterazione della barriera cutanea

E’ uno degli inestetismi della pelle più fastidiosi. Il disagio e l’imbarazzo che crea a livello estetico non va trascurato.

Può lasciare segni indelebili sulla pelle, con conseguenze anche psicosociali gravi.

Secondo alcuni recenti studi l’acne può provocare tristezza, depressione, ansia, difficoltà delle relazioni in società e con l’altro sesso.

A tale proposito ti lascio qui un articolo di repubblica molto forte, che spiega l’entità e le ripercussioni del problema sulla società.

Acne e rischio depressione “Fonte: repubblica .it”

Quali sono i rimedi migliori contro l’acne ? Qual è il modo più efficace per combatterla?

Scopriamo cosa offre il mercato e come vincere la lotta contro i brufoli.

Come combattere l’acne e la pelle grassa con i metodi tradizionali

  • Peeling chimici 
  • Detergenti aggressivi per sgrassare la pelle
  • Spazzoline e panni di miocrofibra per pulire la pelle
  • Antibiotici che creano resistenza dei batteri
  • Acido Transretinoico
  • Microneedling
  • Cosmetici astringenti

Alcuni di questi rimedi sono sorpassati e obsoleti.

Informati sempre su quali sono gli effetti collaterali, qualsiasi sia il trattamento che hai deciso di fare.

Se decidi di sottoporti a sedute di peeling o ad altri trattamenti aggressivi, devi essere pronta alla possibilità di vedere affiorare sulla tua pelle:

  1. macchie scure o rosse
  2. di avere la pelle secca e sensibile
  3. pelle infiammata
  4. pelle reattiva 
  5. la pelle che si squama.

Non cadere nella trappola dei risultati veloci, lo so che sono i più seducenti e quelli che la gente vuole, ma spesso il “tutto e subito” nasconde delle insidie.

Cosa devi evitare?

  • la spremitura o lo schiacciamento dei brufoli (i batteri che fuoriescono infettano altre zone della pelle)
  • di alterare il pH della pelle con detergenti aggressivi, spuma, gel, schiumogeni, ecc.
  • di alterare la barriera cutanea con peeling chimici aggressivi
  • alterare l’idratazione della pelle con prodotti sgrassanti

Vuoi sapere come combattere l’acne?

Oggi c’è un nuovo metodo, un rimedio naturale, non aggressivo, non infiammatorio, senza effetti collaterali.

bsoul è il primo brand di cosmetici naturali che risolve i problemi della pelle e ti da suggerimenti su come combattere l’acne e gli altri inestetismi.

Per ottenere risultati servono prodotti ad azione anti batterica, cosmetici in grado di controllare la produzione di sebo e la proliferazione dei batteri responsabili dell’acne, evitando di ricorrere ai farmaci.

Attenzione ai farmaci!

Le soluzioni che propone il mercato del farmaco sono sicuramente efficaci, ma il prezzo da pagare in termini di salute è molto alto.

Gli effetti di alcune sostanze presenti nei farmaci anti acne quali ad esempio “l’isotretinoina” sono devastanti

vi riporto solo alcuni degli effetti collaterali:fonte: Humanitas Research Hospital

È importante contattare subito un medico nel caso in cui l’uso dell’isotretinoina scateni:

  • rash
  • orticaria
  • prurito
  • difficoltà respiratorie
  • sensazione di oppressione al petto
  • gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua
  • aumento dei peli superflui
  • sanguinamentoarrossamento o gonfiore alle gengive
  • dolore alle ossa
  • cambiamenti nella quantità di urina prodotta
  • dolore al petto
  • urine scure
  • deglutizione dolorosa o difficoltosa
  • sete eccessiva
  • svenimenti
  • battito cardiaco accelerato
  • problemi d’udito o acufeni
  • dolori alle articolazioni o alla schiena
  • dolore o debolezza muscolare
  • nausea
  • ustioni solari
  • problemi psicologici o psichiatrici
  • lividi o macchie rosse su braccia o gambe
  • desquamazione, pelle arrossata, gonfiori cutanei o vesciche
  • convulsioni
  • forti mal di testa
  • fiato corto
  • dolore o sensibilità gastrica
  • istinto suicida
  • ghiandole gonfie
  • pressione agli occhi, nauseavomito, problemi alla vista
  • febbrebrividi o mal di gola
  • sintomi di un ictus
  • grave mal di stomaco o di schiena, a volte abbinato a nausea o vomito
  • gravi sintomi gastrointestinali
  • senso di oppressione ai polmoni
  • emorragie
  • cambiamenti nella voce
  • ittero

Avvertenze dell’Isotretinoina

L’Isotretinoina può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi, soprattutto se assunta insieme ad alcolici o ad altri medicinali. Inoltre può compromettere l’efficacia della cosiddetta “minipillola”.

L’Isotretinoina non deve essere assunta con tetracicline o farmaci derivati dalla vitamina A. Prima di iniziare il trattamento è inoltre importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci o a qualsiasi alimento
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare farmaci che possono indebolire le ossa (ad esempio corticosteroidi o anticonvulsivanti), tetracicline, iperico, farmaci derivati dalla vitamina A o una pillola anticoncezionale a base di soli progestinici (minipillola)
  • se si soffre (o si ha sofferto, o si ha una storia familiare) di problemi mentali o disturbi dell’umore, asma, diabete, colesterolo o trigliceridi alti, malattie cardiache, problemi al fegato, osteoporosi o altri problemi alle ossa, disturbi dell’alimentazione, problemi all’udito, disturbi gastrointestinali o al pancreas o ciclo mestruale irregolare
  • in caso di gravidanza o di allattamento al seno
[/vc_column_text]

fonte: Humanitas Research Hospital

Credo che possa bastare. Evitiamo i medicinali!

Lascia che ti dica qualcosa che forse nessuno ti ha mai spiegato prima su come combattere l’acne:

alla base del problema acne c’è sempre un’alterazione della barriera cutanea, un’alterazione del pH, un’alterazione del sebo e un’alterazione della cheratina.

Senza aver messo a posto prima tutti questi elementi, nessun trattamento o rimedio può dare un risultato stabile e una pelle sana.

Il kit acne stop è nato specificamente per risolvere il problema “acne” nel rispetto dei parametri della barriera cutanea, senza gli effetti collaterali dei farmaci o dei prodotti aggressivi.

I benefici del kit:

  • Risultati visibili già dalle prime applicazioni
  • Contrasta l’infiammazione della pelle
  • Migliora l’aspetto generale della pelle
  • Non secca la cute, ma la idrata
  • Combatte il propionibacterium acnes, il battereo responsabile dell’acne
  • Toglie il dolore provocato da pustole e brufoli
  • Rende la tua pelle liscia e idratata come non mai
  • Ridona alla tua pelle l’aspetto che hai sempre sognato
  • Nessun effetto collaterale

Provalo subito e scopri il valore e la funzionalità del metodo

Sin dai primi giorni noterai la pelle più pulita e meno infiammata, proverai la sensazione della pelle che finalmente ha trovato la strada giusta verso la “guarigione”.

Altri consigli utili su come combattere l’acne

  • Una dieta sana e bilanciata, il cibo depurante può sicuramente prevenire o migliorare la tua acne
  • Bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno
  • Evitare o ridurre alimenti ricchi di zuccheri
  • Struccarsi delicatamente prima di coricarsi con un detergente fisiologico
  • Evitare assolutamente make-up in polvere o prodotti sintetici: fondotinta e ciprie in polvere favoriscono la comparsa dell’acne
  • Fare attenzione ad alcuni tipi di contraccettivi ormonali, possono favorire od aggravare l’acne. 

Se hai bisogno di maggiori dettagli o hai domande su questo metodo scrivi alla mia mail [email protected] ti risponderò personalmente e in tempi brevi

Martina

creatrice del metodo bsoul

Il tuo primo passo verso una pelle sana e bella senza acne comincia da qui

Passa all’acquisto del Kit acne stop 

Sono sicura che rimarrai entusiasta dei risultati e della tua pelle.

Se sei nuova, se non mi conosci ma vuoi scoprire i segreti per avere una pelle bella, guarda i miei video, iscriviti al canale youtube di bSoul.

Ogni settimana nuovi video e tutorial su come trattare la pelle per mantenerla sana, giovane e bella.

Iscrizione al canale youtube 

P.S. non dimenticare di attivare le notifiche per essere avvisata quando esce un nuovo video.

Oppure puoi iscriverti alla mia newsletter e scegliere l’argomento più interessante per te.

Sono sicura che scoprirai cose sugli inestetismi della pelle che ti aiuteranno ad essere…

“bella senza trucco” è una promessa.

Martina

bSoul è una linea cosmetica vegana, certificata AIAB, NICKEL TESTED E VEGAN OK

Lascia un commento